Moto classiche: BMW R75/5 | Love Motors | Passione Motori

BMW R75/5

bmw r75/5

Senza dubbio, il 1970 è stato un anno di svolta per le motociclette BMW. Dopo aver rivolto la propria attenzione al gruppo automobilistico negli anni ’60, le motociclette di BMW erano gravate da radici stilistiche e ingegneristiche che risalivano agli anni ’40. 

Sebbene le motociclette della serie R avessero goduto di progressi tecnici lungo il percorso, sembravano essere tutt’altro che moderne in un mondo che aveva accolto la Honda CB750K0. Poi è arrivata la moto BMW R75/5.

Vantando un motore tutto nuovo, pur mantenendo la configurazione twin flat piatta con aste orizzontali opposte, la R75/5 era praticamente una nuova moto. 

Il motore completamente riprogettato ha avuto tutto, da nuove teste di cilindro a un albero a camme riposizionato. 

Lo styling era adeguatamente contemporaneo, rendendo la BMW R75/5 un punto di riferimento.

bmw r75/5 nera
bmw r75/5 nera retro

Le modifiche e gli aggiornamenti continuarono attraverso i primi anni ’70 motocicli, che culminarono nell’edizione 1973. 

L’acquisto entusiasta di questa R75/5 del proprietario della Porsche 911E 1969 Stefan Koch è stata la felice confluenza delle circostanze. Sebbene nel suo garage non ci fosse spazio per ulteriori auto, lo spazio rimaneva accanto alla sua R1150 RS per un’altra motocicletta.
Trovò una BMW R75/5 tutta originale che era stata conservata sotto copertura in un garage per decenni, e si adattava perfettamente al suo spazio disponibile.

Koch spodestò la BMW R75/5 del 1973 e la ricondizionò a pieno regime con l’aiuto del West Valley Cycle Sales di Los Angeles, il più antico rivenditore di moto BMW negli Stati Uniti.

BMW R75/5 grigia
BMW R75/5 grigia retro

Non è un pezzo da museo intoccabile o una regina da rimorchio delicata, la R75/5 è una moto pronta da guidare.

Come le BMW del 21 ° secolo, la R75/5 ha alcune affascinanti idiosincrasie che si vedono da un’azienda che ha apparentemente sempre apprezzato l’individualità.

bmw 75/5 sterzo
bmw r75/5 accensione

Il manubrio ospita un gruppo di pulsanti e interruttori non contrassegnati, che si occupano delle faccende banali di avviare la moto e di attivare gli indicatori di direzione. La BMW R75/5 del 1973 presenta procedure di avviamento ridondanti; se hai lasciato che la batteria si scarichi, è disponibile un pedale di avviamento funzionante lateralmente per accendere il propulsore 745cc, non un lavoro facile con un rapporto di compressione 9: 1. 

Il motore ha voglia di girare per muoversi senza problemi e la frizione a disco singolo è all’altezza del compito. L’accelerazione è forte, e osservare le automobili scomparire negli specchietti retrovisori è un piacere quando si raggiunge il picco di 50 cavalli a 6200 giri/min.

Una volta in corsa, la preferenza di R75/5 per i giri continua. Nonostante la trasmissione a quattro velocità, che richiede un’attuazione deliberata, la moto è stata considerata ai suoi tempi come una delle moto da turismo premier. 

Portandola alle velocità della strada, è facile capire perché è stato preferito per i lunghi viaggi. Un po’ bitorzoluto in giro per la città, l’oversquare R75/5 smussa bene quando si raggiungono i 60 mph, sembra anche diventare più tranquillo. 

Ha una maneggevolezza impeccabile. con un forcellone esteso per aumentare la stabilità alle alte velocità, rimane sufficientemente agile negli angoli.

Ciò che accelera, deve rallentare, e i tamburi a tutta larghezza della R75/5 sono certamente all’altezza del compito, abilmente aiutato dalla generosa compressione del motore.
Questa non è semplicemente una bella bici vintage, è una moto eccezionale che offre un’esperienza di guida sofisticata.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per gli appassionati e collezionisti di questo splendido modello…

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Questo sito utilizza cookies, anche di terze pati. Chiudendo questo banner, scrollando questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi